testata per la stampa della pagina
condividi

Massy

Massy fontaine Vilmorin
Massy fontaine Vilmorin
 

Distante da Parigi solo 10 km., la cittā di Massy (38.500 abitanti) raggruppa nel suo territorio ben 1.400 imprese che danno lavoro a 20.000 persone ed č, inoltre, per la sua posizione geografica, un eccezionale centro di comunicazione. Infatti č collegata direttamente con le autostrade A6 e A10, č vicina agli aeroporti di Orly e di Roissy Charles De Gaulle ed č un punto fondamentale di interconnessione dei treni ad Alta Velocitā con il TGV Atlantique Sud-Est e Nord. Nei dintorni di Massy sono concentrati il 43% dei laboratori ed istituti di ricerca pubblici e privati e il 60% delle scuole della regione dell'Ile de France. Con i suoi 35.000 ricercatori questa parte dell'Ile de France ha una potenza che equivale ad alcune Nazioni europee. Ma la cittā di Massy non č soltanto sede di imprese, laboratori e centri di ricerca, č anche un centro molto attivo culturalmente, forte delle sue 200 associazioni e della disponibilitā di un Teatro Opera capace di 800 posti, tre sale cinematografiche, una mediateca e due biblioteche che contengono circa 200.000 opere. Grande attenzione viene posta anche per lo sport che vede 8.000 atleti iscritti nei 25 club sportivi dove si praticano 47 discipline sportive. Il gemellaggio č stato ratificato l'1 novembre 1997 e il documento ufficiale porta la firma del sindaco Roberto Allevi per Ascoli Piceno e del sindaco Vincent Delahaye per Massy.
Questo il testo del documento ufficiale: Noi Sindaci liberamente eletti consapevoli di dover rispondere alle aspirazioni profonde delle nostre comunitā e dare risposte precise e puntuali ai loro reali bisogni, considerato che la civiltā occidentale ha trovato la sua culla nei nostri vecchi comuni e che la libertā č stata conquistata al prezzo di lunghi sacrifici, certi che la nostra civiltā e la nostra storia debbano progredire in un mondo senza confini dove gli uomini possano vivere liberi in cittā libere in questo giorno, noi ci impegniamo solennemente: - a mantenere legami permanenti tra le nostre cittā e a favorire in tutti i campi gli scambi fra i nostri cittadini al fine di sviluppare, con una migliore comprensione, il sentimento vivo della fraternitā europea; - a coniugare i nostri sforzi per aiutare, con tutti i mezzi a nostra disposizione, il successo di questa impresa necessaria per la pace e la prosperitā: l'unitā europea. IL SINDACO DI ASCOLI IL SINDACO DI MASSY Dr. Vincent Delahaye

 

Link utili - siti esterni in lingua francese

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO