testata per la stampa della pagina
condividi

AVVISO AI FORNITORI - SPLIT PAYMENT


L'art. 1, comma 629, lettera b), della legge 23 dicembre 2014, n. 190, ha introdotto l'articolo 17-ter del d.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, che stabilisce, per le pubbliche amministrazioni acquirenti di beni e servizi un meccanismo di scissione dei pagamenti (SPLIT PAYMENT).Il nuovo obbligo normativo dispone che tutte le fatture emesse a partire dal  1░ gennaio 2015 a favore degli  enti pubblici siano pagate al fornitore per la sola parte imponibile, mentre l'importo dell'IVA dovrÓ essere versato direttamente all'erario da parte dell'ente pubblico.L'IVA dovrÓ essere comunque esposta in fattura e inclusa - come in passato - nel totale, ma dovrÓ essere riportata la dicitura "Scissione dei pagamenti" ai sensi dell'art. 2 del Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 23/01/2015.Si precisa che dal nuovo meccanismo sono escluse le prestazioni soggette a ritenuta d'acconto e al regime di "reverse charge" (art. 17).

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO