testata per la stampa della pagina
/
condividi

Dichiarazione di Morte


SETTORE: Demografici, Cimitero

SERVIZIO: Demografici

OGGETTO DEL PROCEDIMENTO:
 Dichiarazione di Morte 
 
DESCRIZIONE: Se il decesso è avvenuto in abitazione i familiari devono chiamare il medico curante per la verifica della causa del decesso. Se il decesso è avvenuto in condizioni di sospetto di reato, o in luogo pubblico, occorre avvertire i Carabinieri o la Polizia che provvederanno a chiamare il 118 per il trasporto della salma al Deposito di Osservazione salme.

E' prassi consolidata avvalersi della possibilità concessa dalle normative di delegare un'Agenzia di Pompe Funebri autorizzata, scelta per il servizio di onoranze, per il disbrigo degli ulteriori adempimenti:

 - Attivazione del medico necroscopo per l'accertamento di morte dopo 15 ore dal decesso e compilazione del relativo certificato;
 - Consegna del suddetto certificato all'ufficiale dello stato civile

Se il decesso è avvenuto in Ospedale o casa di cura, alla denuncia di morte e alle relative certificazioni provvederà l'amministrazione ospedaliera
 

 

Documenti necessari


Certificato del medico necroscopo rilasciato dall'ASUR competente per territorio (per i decessi avvenuti in casa);
- Avviso di morte rilasciato dalla Direzione Sanitaria (per i decessi avvenuti nell'Ospedale Civile);
- Modello ISTAT;
- Nulla Osta dell'Autortà Giudiziaria nei casi di morti sospette o accidentali.


 

Tempi di risposta del Servizio


Rilascio del permesso di seppellimento: dopo 24 ore dal decesso;
Formazione atto di morte: immediata.


 

Normativa


  • D.P.R. 285/90
  • Regolamento di polizia mortuaria
  • D.P.R. n. 396/2000

 

Contatti


Ufficio
Servizio Stato Civile
- Dichiarazione di morte
Via Giusti n. 3 - 63100 Ascoli Piceno.

Per informazioni
tel.: 0736 298551
fax: 0736 298557

Responsabile del procedimento
Romina Pica

Dirigente del settore
Cristina Mattioli 


 

Ultima Modifica: 04 Novembre 2021

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO